Chi sono

Mi chiamo Marco Passarello. Sono un giornalista professionista, laureato in ingegneria aeronautica.
Ho iniziato occupandomi di elettronica di consumo, facendo parte delle redazioni di SM Strumenti MusicaliComputer Idea, AudioVideoFotoBild, ComputerBild e BitCity Magazine, e collaborando a lungo con EI – Elettroradio Informazioni. In tempi più recenti mi sono occupato anche di scienza, tecnologia e innovazione, come collaboratore de Il Sole – 24 Ore (in particolare del supplemento Nòva 24) e delle riviste del gruppo Fiera Milano Media. Mi interesso inoltre di musica, cinema, fumetti, narrativa e altri argomenti culturali, di cui ho scritto su Rolling Stone, Repubblica XL, Repubblica Sera, Pagina 99Players e L’Indro.Ho tradotto  narrativa e saggistica dall’inglese.

Ho una passione particolare per la fantascienza, di cui mi sono occupato anche professionalmente come collaboratore della rivista Urania. Inoltre, in qualità di esperto di fantascienza, ho partecipato saltuariamente a trasmissioni di Radio Popolare, e ho tenuto su Fantascientificast un podcast mensile dedicato alle uscite librarie.

Attualmente lavoro come giornalista radiotelevisivo per la TGR RAI di Bolzano.

 

u158Da più di 20 anni uso lo pseudonimo di Vanamonde quando scrivo online. Il nome è quello di un personaggio del romanzo di Arthur C. Clarke La Città e le Stelle.

 

 

 

 

 

Share