Webcomic: Help Desk

AlexTitolo e link: Help Desk
Autore: Christopher B. Wright

Lingua: Inglese
Tipologia: Satirico
Formato: Strip di lunghezza variabile (di solito 4 vignette allungate)
Colore o b/n: A colori
Cadenza: Irregolare
Continuità: storie singole o archi di storia di varia lunghezza, qualche evoluzione dei personaggi
Gergalità: abbondante gergo informatico
Elementi fantastici: Numerosi
Violenza: Inesistente
Autoreferenzialità: Nessuna
Archivio: L’intero corpo del fumetto è disponibile online
Giudizio: (7)

Alex lavora al servizio clienti della Ubersoft, una maligna software-house stranamente somigliante alla Microsoft. La Ubersoft produce un terrificante sistema operativo (Nifty Doorways, del quale è appena uscita la nuova edizione, Verandah), e il suo proprietario e amministratore delegato è in realtà un essere demoniaco proveniente da chissà quale dimensione, e che nessuno osa nominare (anche se, per ragioni di marketing, è noto al pubblico come “il signor Coniglietti, l’allegro e saltellante uomo dei computer). Il compito del servizio clienti di una simile ditta, ovviamente, non è quello di aiutare i clienti, bensì quello di impedirgli di risolvere i loro problemi, se possibile riuscendo loro a spillare dell’altro denaro. Del resto non è così dappertutto? Alla Ubersoft possiamo incontrare anche Binky, una graffetta insopportabilmente allegra e ciarliera, e numerosi altri personaggi.

Help Desk appartiene a una particolare e molto diffusa categoria di webcomic: quelli disegnati male. Le strip sono di solito prive di sfondi, e i personaggi sono sempre uguali e privi di espressione, copiaincollati da una vignetta all’altra. Del resto, l’autore è ben conscio di questa sua limitazione, tanto è vero che pubblica anche un fumetto parallelo, Old skool webcomic, i cui personaggi sono addirittura dei cerchi, distinguibili tra loro solo grazie a delle lettere indicatrici. Ogni tanto, ultimamente, ha provato a introdurre degli sfondi, ma non è che il risultato sia favoloso; in compenso ogni volta che ci prova si prende una settimana di pausa per disegnarli.   Ma non importa, perché si tratta di un fumetto basato sull’umorismo verbale, e quello funziona benissimo. Help Desk è una satira puntuale del mondo dell’informatica. Così puntuale che a volte mi capita di apprendere la versione satirica ancora prima della notizia vera. Le battute sono taglienti, e alcune trovate davvero geniali. Chi ha spesso a che fare con i computer avrà la risata garantita.

Share

4 risposte a “Webcomic: Help Desk

  1. NOTEVOLE: Pare che l’autore si sia subito accorto che l’ho recensito, e che lui e i suoi lettori stiano facendo i salti mortali per riuscire a capire cosa ho scritto. 🙂

    Stasera gli scrivo e gli mando la traduzione. Speriamo non si offenda. 😉

  2. NOTEVOLE: Pare che l’autore si sia subito accorto che l’ho recensito, e che lui e i suoi lettori stiano facendo i salti mortali per riuscire a capire cosa ho scritto. 🙂

    Stasera gli scrivo e gli mando la traduzione. Speriamo non si offenda. 😉

  3. NOTEVOLE: Pare che l’autore si sia subito accorto che l’ho recensito, e che lui e i suoi lettori stiano facendo i salti mortali per riuscire a capire cosa ho scritto. 🙂

    Stasera gli scrivo e gli mando la traduzione. Speriamo non si offenda. 😉

  4. Wow! Complimenti! Evidentemente fa anche lui ego-surfing 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *