Giornalismo canonico

Maledictus XVIDa ormai troppi giorni si discute dell’ormai celeberrimo documentario BBC sul papa e su come avrebbe ordinato di coprire i preti pedofili proteggendoli dagli scandali e dalle ire della legge. Una parte sostiene che si tratta di una coraggiosa denuncia, un’altrra di vergognose falsità. Ma rigorosamente senza entrare nel merito.
Ora, se vivessimo non dico in un mondo perfetto, ma basterebbe anche in un paese normale, la questione sarebbe molto semplice. Si prenderebbero i documenti emessi dal cardinale Ratzinger, li si sottoporrebbe a un paio di vaticanisti ed esperti di diritto canonico (possibilmente non con fama di integralismo cattolico o di anticlericalismo), e gli si chiederebbe: "cosa c’è scritto, in pratica?". Se risultasse che l’attuale Papa ha effettivamente ordinato di tenere nascoste le notizie sui preti pedofili, allora lo sipotrebbe criticare, anche aspramente. Se invece risultasse che il documentario inglese ha preso fischi per fiaschi, si lascerebbe cadere la cosa (e si criticherebbe magari la BBC per avere macchiato la propria fama di rigore avallando un’inchiesta scandalistica).
Invece, nulla di tutto questo. Si blatera di diritto di cronaca, di autorevolezza della BBC, di attacchi alla Chiesa e alla Famiglia e via dicendo, senza MAI usare argomentazioni che dicano se la notizia è vera oppure falsa.
Per trovare qualche argomentazione seria, di entrambe le parti, sono dovuto andare, com’è consuetudine, su Internet. Ecco qui, via commenti di un post di Macchianera: Pro Papa e Contro Papa.

Share Button

Commenti

  1. utente anonimo

    Haymar: A mio avviso, in realtà, il famoso documento non è nemmeno il problema principale. Se fosse vero sarebbe solo l’avvallamento ufficiale di un comportamento, quello di trasferire gli accusati in altre parrocchie e coprire lo scandalo, che la chiesa cattolica effettivamente ha. E’ successo pure in italia alcuni mesi or sono, mi pare la notizia fosse su Repubblica, e la vicenda seguiva esattamente le fasi descritte nel documentario

  2. Vanamonde

    D’accordo, ma c’è una bella differenza. Un conto è dire “la Chiesa nel suo insieme si comporta in modo da nascondere la verità a causa della debolezza umana dei suoi membri”, tutt’altro è dire “il Papa, il vicario di Cristo in Terra, l’uomo che lo Spirito Santo ha scelto per guidare la Chiesa, ha specificamente raccomandato di tenere nascosti i preti pedofili e di non consegnarli alla legge”. L’effetto è ben diverso, mi pare…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *