Archivi dei tag: giornalismo

Oggi è in edicola un numero di Nòva 24 (supplemento de Il Sole – 24 Ore) contenente un mio articolo sulle tecniche per sequenziare il DNA. E' stata dura far stare tante tecniche interessanti nello spazio assegnato, ma credo che il risultato sia di interessante lettura. Chi non vuole acquistare il giornale può trovare l'articolo, …

Share Button

Il massacro del Commodore 64

A chi si intende un po’ di informatica consiglio la lettura dell’articolo sul venticinquennale del Commodore 64 pubblicato oggi da Repubblica, in quanto sembra una specie di esercizio su quanti errori si possono inserire in un singolo pezzo. Le parti "migliori": La sua potenza si limitava a 64 chilobytes. Si confonde la potenza di un …

Share Button

A immaginare il peggio non si sbaglia mai…

Apprendo ora che nel nuovo consiglio di amministrazione di EPolis c’è Marcello Dell’Utri. Credo purtroppo che ogni altro commento sia superfluo. UPDATE: Qui c’è un messaggio di uno dei redattori di EPolis che conferma la mia idea di quanto succede.

Share Button

Una buona (?) notizia

Ieri, prendendo la metropolitana per andare al lavoro, ho avuto una gradita sorpresa: ha ripreso a uscire E Polis, che aveva sospeso le pubblicazioni un paio di mesi fa. Forse qualcuno si sorprenderà del mio gradimento, visto che di recente ho stigmatizzato piuttosto violentemente una delle iniziative del quotidiano semigratuito. Ma, al di là del …

Share Button

Cordiali vaffanculo

al sito di La Repubblica, che da pochi minuti dopo la mezzanotte di oggi strilla in prima pagina il finale dell’ultimo Harry Potter, in modo tale che è impossibile frequentare il sito senza leggerlo. Credo che teppismo mediatico sia l’unica possibile definizione di questo comportamento. Aggiornamento: ho scritto in proposito anche un post su Macchianera.

Share Button

Poesia involontaria

Su Repubblica, per la precisione qui, oggi c’è scritto: Elisabetta Lionelli, in arte Betty Lee, è finita sulle cronache per aver denunciato l’ingerenza dell’arte nel campo della camorra. Che dire? Temo sia involontaria, ma è una frase bellissima.

Share Button

Alcune lezioni sul mondo del lavoro

La casa editrice per cui lavoravo fino a qualche anno fa, la VNU Business Publications Italia, è stata ceduta a un fondo di investimenti che ne ha trattenuto le parti più pregiate e ne ha svenduto il resto a spezzatino. È da notare che l’azienda non andava, di per sé, particolarmente male; la svendita è …

Share Button

Notizie vuote

In questi giorni quasi tutti i giornali hanno titolato riprendendo una conferenza stampa del Viminale, dicendo che un italiano su quattro non si sente al sicuro dalla criminalità. Sottointendendo che si tratta di un fatto grave. È evidente che in un mondo perfetto il 100% dei cittadini si sentirebbe al sicuro. tuttavia, visto che evidentemente …

Share Button

Giornalismo canonico

Da ormai troppi giorni si discute dell’ormai celeberrimo documentario BBC sul papa e su come avrebbe ordinato di coprire i preti pedofili proteggendoli dagli scandali e dalle ire della legge. Una parte sostiene che si tratta di una coraggiosa denuncia, un’altrra di vergognose falsità. Ma rigorosamente senza entrare nel merito. Ora, se vivessimo non dico …

Share Button

E' la stampa, bruttezza

Nei giorni scorsi ho votato per il rinnovo degli organi dell’Ordine dei Giornalisti. Devo dire che l’esperienza è stata da incubo. Mi aspettavo una cosa tranquilla, invece ho incontrato un atmosfera da repubblica delle banane. Cominciamo col dire che ha votato meno di uno su venti tra gli aventi diritto, il che forse non è …

Share Button